skip to Main Content
FIT624 Via Borgo Palazzo, 193 - Bergamo - T. 035291103 - info@fit624-bergamo.it | FIT624 Ponte S.Pietro (BG) - T. 0350173826 - pontesanpietro@fit624-bergamo.it
Fit624-Ponte-San-Pietro-Corso-Abdominal-Killer-e-Strenght-Core
Divertimento
Tonicità
Carica Emotiva
Benessere

Abdominal Killer e Strenght Core

Quando si parla di addominali avviene un’associazione quasi automatica con l’immagine di un ventre muscoloso, piatto e definito; il così detto Six-Pack.

Tutti vorrebbero avere addominali scolpiti e definiti, ma oltre a questo è sempre bene ricordare che l’addome deve anche essere forte e permettere un buon bilanciamento delle forze del corpo.

La convinzione che i muscoli addominali siano sinonimo di “Six-Pack” è una distorsione bella e buona. Ciò è giustificabile dal fatto che, nel cingolo addominale, si inseriscono molti altri fasci deputati alla mobilità/avvicinamento del tronco e dell’anca. Tra l’altro, ad essere pignoli, il retto stesso non possiede 6 raggruppamenti di fasci suddivisi longitudinalmente e lateralmente, bensì 8!

Negli ultimi anni si usa maggiormente il termine Core Stability. Se la traduzione del termine Stability appare immediata, quella di Core lo è sicuramente meno.

Core è un termine inglese che significa centro, cuore (in senso figurato), nocciolo, nucleo ecc.

Si tratta di una serie di muscoli che avvolgono e fasciano il nostro torace, permettendo di sostenere il corpo, migliorare la posizione della colonna vertebrale e favorire una corretta postura.

Tra i muscoli che formano il Core ricordiamo:

  • Retto dell’addome
  • Obliqui interni ed esterni
  • Trasversi
  • Multifidi
  • Diaframma
  • Pavimento pelvico

Il complesso dei muscoli del Core riveste una notevole importanza, sia ai fini dell’equilibrio statico, sia di quello dinamico (si pensi, tanto per fare un esempio, i ripetuti cambi di direzione che caratterizzano moltissime attività sportive) operando sinergicamente con i muscoli degli arti inferiori.

Frequentemente la debolezza del Core può essere alla base di molti infortuni, come il carico della colonna vertebrale, ma anche del bacino e degli arti inferiori.

Altri corsi

Sei interessato ad un altro corso? Sfoglia il catalogo cliccando sulle freccette

Back To Top
×Close search
Cerca